L'Esecutivo saluta Antonio Masciarelli

07/11/2019



Per anni una guida equilibrata e umana

Roma 7 Novembre. È stato un Comitato Esecutivo del tutto particolare quello tenutosi oggi a Roma dove il Segretario Generale Antonio Masciarelli in un intervento carico di emozioni ha spiegato le ragioni delle sue dimissioni.

Giunge così al termine una lunghissima ed impegnata attività sindacale svolta, prima nella Filca-Cisl e negli ultimi dieci anni nella Fnp dove ha ricoperto con grande professionalità, responsabilità ed equilibrio il ruolo di Segretario Generale, condividendo con la Confederazione e con forte impegno tutte le iniziative intraprese per la tutela dei pensionati.

È stata anche l'occasione per esprimere grande preoccupazione per le forti tensioni presenti tra le forze politiche che sostengono questo Governo sia rispetto alle Legge di bilancio, che quasi nulla contiene per i pensionati, sia rispetto ai grandi temi dello sviluppo produttivo come nei casi emblematici di Ilva e Alitalia.

“Perciò - ha ribadito - la manifestazione nazionale del 16 Novembre a Roma deve essere una grande occasione di partecipazione e di rilancio della nostra iniziativa sindacale”.

Dopodiché sono seguiti numerosi interventi per esprimere vicinanza, stima e riconoscenza per l'opera svolta, ed in particolare per il clima e il carico di umanità che ha profuso nell'organizzazione.

Infine il Comitato Esecutivo ha dato mandato alla Segreteria per convocare il Consiglio Generale il 22 Novembre presso l'Auditorium di Via Rieti per eleggere la nuova Segreteria.